La mia foto
Classe 1984. Di terra Siciliana, da poco riapprodata a Catania, dopo 8 anni vissuti tra Napoli e la Città Eterna., Ho la passione per le spezie e la lettura. Mamma Twins, ancora innamorata del loro papà. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi.

sabato 29 luglio 2017

Crema di zucchine, pomodori e peperoni con zest di limone.


« Giace della Sicania al golfo avanti un’isoletta
che a Plemmirio ondoso è posta incontro, e
dagli antichi è detta per nome Ortigia.
A quest’isola è fama, che per vie sotto il mare
il greco Alfeo vien, da Doride intatto,
infin d’Arcadia per bocca d’Aretusa a mescolarsi
con l’onde di Sicilia… »
(Virgilio, Eneide, libro III-1095)
 

Portammo i twins al mare, in loro compagnia, ancora così piccoli, è impensabile trascorrere un'intera giornata fuori in spiaggia, soprattutto se in un litorale di scogli. Così abbiamo scelto l'oasi del Plemmirio, per dedicare loro 2 ore di mare in assoluta tranquillità. E' un'oasi protetta, un paradiso terrestre, in cui l'intervento umano non ha ancora raggiunto limiti irreversibili e il Comune  ha imposto la propria autorità nel lasciare liberi tutti gli accessi al mare, seppur alcuni piu impervi di altri.

"Siracusa è città di antiche tradizioni marinare, polo culturale mediterraneo e terra dominata da storia e natura. Plemmirio, cantato da Virgilio, è il promontorio sulla costa siracusana che ha dato il nome all’Area Marina Protetta presso i luoghi di penisola Maddalena – Capo Murro di Porco." 
cit. Plemmirio.eu

Eravamo giunti da poco in spiaggia, i piccoli giocavano accanto a noi, in riva. Notai subito all'arrivo di quella famiglia, i bambini della coppia, due gemelli, due maschi.
La madre rivolse uno sguardo ai miei gemelli, seppur maschio e femmina comprese subito che non erano due semplici fratelli. Allora iniziò lo scambio di sguardi colmo di complicità, noi, perfette estranee. Quell'intesa che due madri come noi hanno subito, il ricordo di una gravidanza in cui il peso del pancione è molto più imponente, le visite dal ginecologo più lunghe per il controllo dei due piccoli, gli acquisti neonatali raddoppiati. La gioia di tenerli stretti a se dopo la nascita, in un abbraccio più largo che moltiplica i battiti del cuore. E poi tutto il seguito, le peripezie nel fare qualsiasi azione quotidiana comune, la difficoltà a muoversi in certi ambienti con il passeggino gemellare, la necessità di andare in giro con l'ausilio di una compagnia che ci permetta di gestirli entrambi.
I nostri sguardi incrociati pieni di tacita comprensione e rispettiva ammirazione, mentre i  bambini che abbiamo messo al mondo giocavano nelle acque delle stesso mare, ignari di quanti aspetti in comune abbiamo le loro quattro vite e le nostre di mamme twins.


Il pranzo di quel giorno si concluse così, appena giunti a casa, dopo aver sistemato i cuccioli con l'aiuto del papà, misi a cuocere i fusilli in foto, per poi accompagnarli con la crema preparata il giorno prima. 
Lo zest di limone presente tra gli ingredienti impiegati, regala ad ogni boccone un retrogusto di piacevole freschezza in questa torrida estate 2017.

INGREDIENTI

1 zucchina 
1/2 peperone rosso
4 pomodori
1 bustina di zafferano
zest di limone
olio evo

PREPARAZIONE

Cuocere la zucchina in poco olio evo e abbondante acqua, a metà cottura inserire il pomodoro e quasi a fine preparazione il peperone rosso. Quest'ultimo deve mantenere una consistenza più croccante.
Infine scioglire lo zafferano in una tazzina con il brodo del preparato, versarlo in quest'ultimo. 
L'ultimo step sarà quello di amalgamare tutto con l'aggiunta dello zest di limone.
Frullare tutto mantenendo una consistenza piuttosto cremosa!


ON AIR
 





14 commenti:

  1. Un piatto di pasta cremoso, profumato e gustoso !

    RispondiElimina
  2. Posso solo immaginare quanto sia impegnativo per una neo mamma trovarsi subito a gestire due pargoletti contemporaneamente! Ti ammiro e mi gusto con gli occhi questa golosissima pasta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo..Proprio così ma ne vale la pena ogni singolo giorno!

      Elimina
  3. complimenti per i tuoi fusilli dal sapore estivo, ma soprattutto complimenti e tanti auguri di buona vita ai tuoi piccoli. Ciao

    RispondiElimina
  4. Una pasta bella cremosa, come piace a me!!!!!

    RispondiElimina
  5. Sapendo quanto sia impegnativo un figlio piccolo, posso ben immaginare l'impegno di gestirne due.....ma quante soddisfazioni!!!
    Molto sfiziosa la tua morbida cremina e anche per me l'aggiunta delle zeste di limone fà la differenza!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. questo sughetto sa di sole e di mare, copio!!!

    RispondiElimina
  7. Non ho esperienze di bambini, ma il solo pensiero di prendermi cura di qualcun altro mi fa sentire inadeguata e piena di stima per chi ha questa capacità... con questo caldo, dubito anche che mi riuscirebbe preparare la pasta, ma mi salvo la ricetta, per sperimentarla in vacanza, lì forse troverò un po' di fresco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena, grazie per la stima..
      Fammi sapere se poi in vacanza ti cimenterai nel primo ;)

      Elimina
  8. decisamente da provare!
    Buona giornata, Luisa

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...